Tag

, , , , , ,

Due bei giorni di Champions, vittoria di Manchester United e Bayern , pareggio (per forza) tra Milan e Barcellona. Direi non male, ma andiamo con ordine.

MILAN -BARCELLONA 1-1

Come promesso ai tempi del sorteggio sono stata a casa, tanto lo stadio era pieno lo stesso ahahaha. Peccato che in campionato non si fanno vedere certi pseudotifosi, siamo diventati veramente viziati vero? Ma veniamo al grande match, stavolta ero rassegnata al peggio, soprattutto dopo aver visto la sconfitta rovinosa della Primavera nella Youth Cup. E invece potevamo addirittura portare a casa la vittoria, e non perchè il Barcellona come quest’anno a febbraio non sia sceso in campo, ma semplicemente perchè il Milan si è trasformato in quello delle notti di Champions. Grande serata anche per Kaka, che torna in campo dopo l’infortunio subito a Torino e che dimostra impegno e generosità. Benissimo il capitano Montolivo che dopo qualche prestazione in campionato non proprio idilliaca ha dimostrato di essere il perno di centrocampo. Il gol dei rossoneri è di Robinho, autore di anche altre buone giocate ma che si divora letteralmente il gol del 2-1. Nel Barcellona invece c ‘è la solita certezza, Messi, autore del gol del pareggio, mentre Neymar sembra ancora un po’ spaesato, credo che non sappia ancora cosa sia la Champions, quella vera.

Classifica gruppo H: Barcellona 7, Milan 5, Celtic 3, Ajax 1

BAYERN-PLZEN 5-0

La solita passeggiata e mi viene da dire con certezza quasi estrema che tra tutte le squadre il Bayern sembra ancora essere la più forte e convincente: in Europa non sbaglia mai e fa valanghe di gol. Anche se l’avversario di ieri era molto modesto, si intende, ma conosco squadre che avrebbero fatto fatica. Senza dimenticarsi di Ribery, che secondo me quest’anno merita il pallone d’oro, senza se e senza ma. E’ proprio lui a portare in vantaggio i bavaresi su calcio di rigore; seguono i gol di Alaba, ancora Ribery (da vedere assolutamente questo gol, palla rubata da Mandzukic, il francese raccoglie sulla sinistra, si beve Cisovsky e Rajtoral e con un tocco dolce beffa Kozacik.Poi tocca a  Schweinsteiger e infine a Gotze. Tiri in porta 19, gli avversari…0.

Classifica gruppo D : Bayern 9, City 6, Cska 3, Plzen 0

MANCHESTER UNITED- REAL SOCIEDAD 1-0

Senza Van Persie, la situazione poteva risultare difficile, senza contare che la squadra veniva dal pareggio casalingo contro il Southapton e da una serie di prestazioni poco brillanti. Eppure i red Devils partono subito forte, Rooney salta tre uomini e centra il palo, Iñigo Martínez irrompe in modo scomposto e fa autogol. Nel primo tempo c’è solo United, nel secondo succede di tutto anche se se è sempre la squadra di Moyes a d avere occasioni. Molto bene Kagawa.

Classifica gruppo A: manchester United 7, Bayer Leverkusen 6, Shakthar 4, Real Sociedad 0

Annunci