Tag

, , , , , , , ,

Finita la due giorni europea ecco il bilancio: due pareggi e due vittorie. Ma andiamo con ordine.

AJAX-MILAN 1-1

Finisce in pareggio la seconda sfida dei gironi, e a dirla tutta potevamo uscire anche con una bella sconfitta. Il rigore a tempo ormai scaduto è stato generoso, c’è da dire però che in un paio di occasioni precedenti l’arbitro aveva fatto di niente e che il Milan sembrava aver trovato la quadra giusta, anche se la cosa più importante, il gol, non aveva voglia di uscire.

CELTIC-BARCELLONA 0-1

Manca Messi e si sente, perchè Neymar sarà forte quanto volete ma di Champions non ne sa nulla e di prendere in mano la squadra non se ne parla. E infatti il Barca fatica e addirittura rischia di andare sotto. Ci pensa poi il solito Fabregas a risolvere il match.

MANCHESTER CITY-BAYERN MONACO 1-3

Tutto facile per il Bayern che vince in trasferta, ma c’è da dire che dopo l’ingresso di David Silva a dieci minuti dalla fine della partita, gli inglesi sembravano poter quasi riuscire a rimontare. I gol sono di Ribery, Muller e Robben, ma che traversa di David Silva! Suo l’assist per il gol della bandiera di Negredo.

SHAKTHAR-MANCHESTER UNITED 1-1

I limiti dello United si vedono tutti anche in questa partita: sono i red devils ad andare in vantaggio con Welbeck, ma lo Shakthar non molla fino a quando non agguanta il meritato pareggio, frutto anche di un regalo in difesa di Vidic.

Annunci